5% di sconto col codice PRIMOACQUISTO
Spedizione Gratuita 24/48h sopra i 39€ di acquisto.

MASCHERINE: COME SONO FATTE?

GUIDA PRATICA ALLE MASCHERINE

Mascherine chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3. Come sono fatte? Cosa può rovinarle? Scopriamo insieme tutto quello che c'è da sapere. 

 

La maggior parte delle mascherine in commercio sono fatte di un particolare materiale chiamato Tessuto Non Tessuto, o TNT in breve. Per la produzione di mascherine vengono utilizzati due diversi tipi di TNT: TNT spunbond e TNT meltblown.

Il primo, lo spunbond, è utilizzato per la produzione degli strati esterni perché antigoccia. All'interno di questi strati è contenuto un numero variabile di strati di TNT meltblown, che sono i veri responsabili dell'azione filtrante. Nelle mascherine chirurgiche è presente un solo strato mentre nelle FFP1, FFP2 e FFP3 gli strati sono rispettivamente 2, 3 o più. La capacità filtrante è rispettivamente dell'80% per FFP1, 94% per FFP2 e 98% per FFP3.

La capacità filtrante del TNT meltblown dipende dalla qualità dello stesso e sopratutto dalla carica elettrostatica del materiale e in base alla lavorazione la capacità filtrante può variare anche del 20, 30%.

Con l'utilizzo, i materiali che compongono le mascherine perdono le loro caratteristiche e non possono più garantire le protezioni iniziali. Per questo ogni mascherina è importante rispettare le indicazioni sul tempo massimo di utilizzo che per le mascherine chirurgiche è solitamente 4 ore, mentre per i dispositivi di protezione individuale è solitamente 8 ore. Dopodiché vanno buttate. Tutte le pratiche di lavaggio, asciugatura e disinfezione sono dannose, perché il TNT meltblown è un materiale molto sensibile e, per esempio, se lavato con alcool o acqua ossigenata perde il 30% della sua capacità filtrante.

Indossare le mascherine nel modo corretto è fondamentale per ottenere la massima protezione. Se infatti il dispositivo non è completamente aderente al volto, parte dell'aria non passa attraverso gli strati di TNT e non viene filtrata in alcun modo. Quindi è fondamentale indossarla correttamente e posizionare elastici e nasello nella posizione più aderente possibile.

Che cosa stai cercando?

Il tuo carrello